Polizia Municipale

Notiziario

Avviso all'utenza

Legge n. 98   del 2013, di conversione del  D.L. n.69/2013, recante disposizioni urgenti per il rilancio dell’economia.  Modifiche al Codice della Strada.
Dal  21 Agosto 2013, per effetto delle  modificazioni ed integrazioni apportate dalla legge n. 98  del 9/8/2013, di conversione del D.L. n.69 del 21/6/2013,  all’art.202 del Codice della Strada, il trasgressore (ovvero l’eventuale responsabile in via solidale) di una norma del predetto codice può addivenire al pagamento agevolato della riduzione del 30% sul minimo edittale della sanzione amministrativa  pecuniaria prevista per la specifica violazione.
La riduzione  del 30% spetta, in dettaglio:

  1. nel caso in cui l’interessato trovi sul parabrezza del veicolo (ad esempio, per divieto di sosta) il verbale di accertamento se il pagamento è effettuato prima della notificazione del verbale (in caso di notificazione  del verbale occorre attenersi alle indicazioni ed alle modalità in esso riportate);
  2. nel caso in cui all’interessato sia contestata immediatamente la violazione, mediante rilascio di copia del verbale, entro 5 giorni dalla contestazione;
  3. nel caso in cui l’interessato riceva il verbale , mediante notificazione a mezzo posta, entro 5 giorni dal ricevimento dell’atto.

Qualora l’interessato non si avvalga del pagamento agevolato della riduzione della  sanzione del 30% nei termini sopra indicati, potrà provvedere al pagamento in misura ridotta della sanzione, corrispondente al minimo edittale previsto per la specifica  violazione, dal 6° al 60° giorno dalla contestazione o dalla notificazione  a mezzo posta del verbale.
La riduzione del  30% non è applicabile:

  • qualora si tratti di violazioni per cui  non è ammesso  il pagamento in misura ridotta;
  • qualora si tratti di violazioni per cui è prevista la sanzione accessoria della confisca amministrativa del veicolo o della sospensione della patente di guida;
  • qualora si tratti di violazioni della disciplina giuridica della circolazione stradale, c.d. complementare, non compresa nel Codice della Strada.


Codice della Strada: inasprimento delle pene per chi supera i limiti di velocità ed il tasso alcolemico nel sangue

Con D.L. del Consiglio dei Ministri n° 117 del 03/08/2007, sono state modificate alcune disposizioni del Codice della Strada.
Si prevedono sanzioni più severe per chi supera i limiti di velocità, allungando i tempi di sospensione della patente, sanzione accessoria.
La guida in stato di ebbrezza o sotto effetto di stupefacenti, che rimangono punite con sanzione penale, vedono un notevole inasprimento delle pene, mentre la guida senza patente ritorna ad essere di rilevanza penale.

Allegati:
Decreto-Legge 3 Agosto 2007, n°117
Nuove disposizioni in materia di variazione della denominazione o delle generalita’ dell’intestatario della carta di circolazione e di intestazione temporanea di veicoli


 Polizia Municipale

Accade in città

Febbraio 2017
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728