In Primo Piano

a cura dell'Ufficio Stampa del Comune di Terni

Scuole e palestre: 850 mila euro per le manutenzioni

20.10.2016 - 200 mila euro già spesi per il fondo del Palatennistavolo, 450 per gli interventi al Paladivittorio e al ciclodromo, 200 per i plessi scolastici

(ufficio stampa) - L'Amministrazione comunale, nonostante la difficile situazione finanziaria, è riuscita a reperire complessivamente 850 mila euro che andranno a riversarsi in settori che da tempo richiedono interventi di manutenzione ordinaria e non. Si tratta di risorse, come nel caso delle manutenzioni agli edifici scolastici, interamente reperite nel bilancio dell'Ente per 200 mila euro o di fondi provenienti da bandi nazionali che hanno visto il Comune di Terni attivarsi con le sue capacità progettuali. Terni si è aggiudicata un rilevante finanziamento per la riqualificazione degli impianti sportivi. Si tratta di 450 mila euro che saranno impiegati nel Paladivittorio e nel ciclopattinodromo Perona interessato, quest’ultimo, anche ad un ulteriore potenziamento.
I fondi provengono dal piano Sport e Periferie che è stato presentato nei giorni scorsi dal Governo e dal Coni. Ai fini della diffusione dell’attività sportiva e dei valori dello sport, la legge ha autorizzato la spesa complessiva di 100 milioni di euro nel triennio 2015-2017, di cui 20 milioni nel 2015, 50 milioni di euro nel 2016 e 30 milioni di euro nel 2017. 
Per il Paladivittorio si provvederà ad un nuovo ingresso più funzionale,  a una diversa distribuzione degli spazi interni, all’abbattimento delle barriere architettoniche. Il ciclodromo Perona, struttura di recente realizzazione, vedrà invece un miglioramento della qualità dei servizi esistenti, per consentire manifestazioni di livello internazionale.
“Abbiamo appreso con grande soddisfazione – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Stefano Bucari - dello stanziamento di oltre 450mila euro ottenuto per gli interventi che potranno essere realizzati o completati, attraverso il fondo ‘Sport e Periferie’. Una buona notizia dal governo per la nostre città, che potrà così avviare un processo di rigenerazione di due strutture di primo ordine come il Paladivittorio e il ciclodromo”.
“Questo risultato – dichiara l’assessore allo Sport Emilio Giacchetti - è il frutto dell’ottimo lavoro di interlocuzione con Il Governo e con la Commissione Cultura e Sport che vede la presenza dell’onorevole Anna Ascani, è altresì il risultato della progettualità che sappiamo esprimere, in particolare in un settore, come quello dello sport,  che vede Terni città di primordine con presenze e strutture di livello nazionale.  Abbiamo la fortuna di vivere in una regione che sa fare sinergia e si impegna per lo sport l’Umbria è sempre più al centro della scena internazionale grazie ai campionati ed eventi sportivi nazionali ed internazionali che vi si svolgono”.
“Con il piano Sport e Periferie presentato mercoledì 12 ottobre a Palazzo Chigi da Renzi e Malagò - dichiara l'onorevole Anna Ascani - si stanziano 100 milioni di euro in tre anni per realizzazione, completamento, riqualificazione di impianti sportivi nelle periferie urbane. Due importanti interventi sono stati destinati alla città di Terni. L'attenzione per una città così ferita dalle crisi industriali degli ultimi anni è un segnale molto positivo da parte del Governo”.
In questi giorni si è concluso l'intervento di rifacimento del manto di gioco del Palatennistavolo. Un lavoro finanziato dal Comune di Terni con quasi 200 mila euro, utili per la messa in opera di mille e 240 metri quadri di pvc omologato dalla Fitet per le gare nazionali e internazionali. Il materiale sintetico è stato poggiato su un nuovo fondo capace di evitare umidità e infiltrazioni. L'intervento del Comune ha consentito anche la sostituzione di alcune uscite di sicurezza che avevano accusato il passare degli anni. "Il nuovo manto di gioco - dichiara l'assessore ai Lavori Pubblici Stefano Bucari - era indispensabile per continuare ad ospitare quelle manifestazioni sportive nazionali ed internazionali che a Terni hanno richiamato centinaia e centinaia di atleti. Ora speriamo di poter effettuare anche alcuni interventi di manutenzione per consentire alla struttura di essere nelle condizioni ottimali. In particolare è necessario intervenire sul sistema di smaltimento delle acque piovane. E' un intervento economico contenuto, comunque non facile da assicurare viste le condizioni finanziarie degli enti locali. L'impegno su una adeguata manutenzione delle strutture sportive è importante, perché si tratta di impianti molto utilizzati dal tessuto associativo cittadino, inoltre determinanti per ospitare manifestazioni attrattive dal punto di vista turistico.  In questa ottica saranno determinanti anche i 450 mila euro che siamo riusciti ad ottenere nell'ambito del bando nazionale sugli impianti sportivi e le periferie, uno stanziamento che andrà per il Paladivittorio e per il ciclodromo Perona".
 

 

 

SPA - Ufficio Stampa


 Archivio


Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>


 Il Comune Aree TematicheLink »

Accade in città

«Febbraio 2017»
LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728     

Sportello
del Cittadino

Ufficio Relazioni con il Pubblico



Uffici Comunali
Contatti e orari

Comune di Terni - Modulistica
SUAPE
PrendoParte - Portale di partecipazione creativa del Comune di Terni
Europe Direct Terni
TERNI SENZA FILI
Migliora la tua città - Chiama il numero verde