Primo Piano

Certificati anagrafe on line

(ufficio stampa) - A partire da lunedì 15 novembre i cittadini potranno scaricare i certificati anagrafici on-line, nel portale Anpr (Anagrafe della popolazione residente), in maniera autonoma e gratuita, senza cioè doversi recare agli sportelli degli uffici anagrafe e senza pagare alcuna imposta di bollo. Lo rende noto l'ufficio anagrafe della direzione Affari Generali. 
Al servizio si accede con la propria identità digitale: SPID, Carta di Identità Elettronica (CIE) e Carta Nazionale dei Servizi (CNS) e consente la consultazione, l’eventuale richiesta di rettifica dei dati registrati, la visione dell’anteprima dei certificati per la verifica della correttezza dei dati e la possibilità scaricare i documenti in formato pdf o di riceverli via mail.
Questi i 14 certificati che potranno essere scaricati dal pc o dallo smartphone, anche in modalità multilingua e in forma contestuale (più certificazioni in un solo documento):

  • Anagrafico di nascita
  • Anagrafico di matrimonio
  • di Cittadinanza
  • di Esistenza in vita
  • di Residenza
  • di Residenza AIRE
  • di Stato civile
  • di Stato di famiglia
  • di Stato di famiglia e di stato civile
  • di Residenza in convivenza
  • di Stato di famiglia AIRE
  • di Stato di famiglia con rapporti di parentela
  • di Stato Libero
  • Anagrafico di Unione Civile
  • di Contratto di Convivenza

Oltre ai certificati personali, sarà possibile richiedere quelli degli altri membri della propria famiglia anagrafica. 

Maggiori informazioni nel sito del Ministero dell’Interno.