Elettori residenti temporaneamente all’estero

Voto elettori residenti temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei familiari conviventi

Con legge 6 maggio 2015, n. 52 è stato previsto il voto per corrispondenza degli elettori temporaneamente all’estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei loro familiari conviventi.

Il diritto di voto per corrispondenza nella circoscrizione estero viene riconosciuto, previa espressa opzione valida per un’unica consultazione, agli elettori italiani temporaneamente all’ estero per un periodo di almeno tre mesi nel quale ricade la data della consultazione elettorale, nonché ai familiari con loro conviventi.

L’opzione, compilata in ogni suo campo e necessariamente accompagnata dalla copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del firmatario, deve pervenire al Comune di Terni entro e non oltre l'11 maggio 2022 e può essere inviata:
per posta, per pec comune.terni@postacert.umbria.it, per posta elettronica anche non certificata all'indirizzo elettorale@comune.terni.it, oppure recapitata a mano al Comune anche da persona diversa dall’interessato.

Modulo di opzione per l'esercizio del voto per corrispondenza nella circoscrizione Estero


 

 

Ufficio Competente