Idrogeno

IdrogenoLogo Life3h

Il comune di Terni ha aderito al progetto Hydrogen demonstration in city, port and mountain area to develop integrated hydrogen valleys LIFE3H, presentato e coordinato dalla regione Abruzzo, per l’accesso ai finanziamenti previsti dal bando europeo LIFE 2020 per progetti in materia di ambiente, conservazione della natura e del clima.

LIFE3H, primo progetto di mobilità a idrogeno del Centro Italia, si pone come obiettivo lo sviluppo di tre Hydrogen Valley, di cui una a Terni, nelle quali testare nuove soluzioni di trasporto pubblico per il miglioramento della qualità dell’aria e la riduzione delle emissioni, partendo dalla realizzazione di autobus alimentati con l’idrogeno in eccesso proveniente dalle produzioni industriali locali.

Il progetto, avviato a settembre 2021 e della durata di 4 anni, ha un budget complessivo pari a 6.339.853 di euro, di cui 2.978.671 finanziati dalla Commissione Europea e 3.361.182,00 come quota di contributo di tutti i partner.
Il comune di Terni ha destinato al progetto un milione e duecentomila euro, cifra subordinata all’effettiva erogazione dei contributi da parte del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, sulla base del decreto n. 234 del 2020.

Nello specifico, il progetto pilota previsto nel Comune di Terni prevede:
- la realizzazione e messa in strada di due autobus di trasporto pubblico locale alimentati con l’idrogeno messo a disposizione dall’acciaieria AST spa., in quanto in surplus rispetto a quello utilizzato nell’ambito delle lavorazioni siderurgiche;
- la realizzazione e messa in opera della stazione di rifornimento dell’idrogeno;
- ulteriori azioni integrative (come studi, l’individuazione di ulteriori spazi per l’espansione e la replicabilità del progetto) per giungere alla realizzazione di una Hydrogen Valley.