Notizia

La Giunta dà il via libera per il rifacimento del manto del "Liberati"

La Giunta comunale ha informato stamattina l’Ufficio di Presidenza del Consiglio comunale e la Conferenza dei  Presidenti dei gruppi e delle commissioni consiliari circa la richiesta pervenuta nei giorni scorsi da parte della Ternana Calcio S.p.A, finalizzata ad ottenere il nulla osta per il rifacimento del manto erboso dello Stadio Libero Liberati in erba naturale rinforzata  con materiale sintetico (power grass).

La richiesta è stata motivata dalla Società rossoverde per proprie esigenze tecnico-sportive e in particolare per la necessità di avere una maggiore disponibilità del terreno di gioco per gli allenamenti infrasettimanali della prima squadra. La proposta avanzata prevede che le spese  per il rifacimento  del campo del “Liberati” (circa 600.000 euro) siano a totale carico della Ternana Calcio che si occuperà sia della manutenzione ordinaria che di quella straordinaria, entrambe attualmente a carico del Comune, realizzando così un sensibile risparmio per l’Amministrazione e la collettività.

Successivamente l’Esecutivo municipale ha approvato una propria delibera con la quale si dà il via libera all’iniziativa proposta dalla Società rossoverde, stabilendo anche che il vecchio e glorioso manto erboso del Liberati – una volta rimosso – verrà frazionato in piccole pezzature messe a disposizione della Caritas, la quale provvederà a venderle ai tifosi, ai cittadini e a quanti vorranno acquistarle, che potranno così contribuire – con il ricavato – al sostegno delle famiglie e dei cittadini ternani  in situazioni di particolare difficoltà.

Nei prossimi giorni sul sito web del Comune verranno comunicate le modalità attraverso le quali la Caritas effettuerà questa vendita di solidarietà.

Chi volesse da subito  prenotare le pezzature del manto erboso del “Liberati” può farlo telefonando alla Caritas di Terni al numero 0744 / 428393, dalle ore 9 alle ore 13,30 e dalle ore 16 alle 18,30, dal lunedì al venerdì.

 

Si consolida così – sottolineano il Sindaco Leopoldo Di Girolamo e  l’Assessore comunale allo Sport Renato Bartolini in una loro dichiarazione congiunta – un percorso di forte collaborazione già avviato con la massima Società sportiva cittadina, consentendo di valorizzare ulteriormente lo stadio Liberati e di affrontare  in modo sempre più adeguato gli impegnativi  appuntamenti agonistici che attendono la Ternana nei prossimi mesi. Allo stesso tempo – sottolineano  ancora Di Girolamo e Bartolini – confidando nell’attaccamento  che gli appassionati e i sostenitori dei colori rossoverdi  hanno sempre mostrato per il vecchio manto erboso del Liberati, potremo –  grazie alla collaborazione della Società e della Caritas -  portare un contributo di solidarietà e di sostegno alle persone e alle famiglie più bisognose di aiuto, specie nel momento di grave crisi economica generale che coinvolge anche la nostra comunità cittadina.”