Notizia

"Rinvio dopo rinvio, il mercato in centro ha perso la strada"

(ufficio stampa) - "Rispetto allo spostamento del mercatino del mercoledì in centro - gruppo consiliare M5s, Pd, Senso Civico e Terni Immagina -non sono più accettabili  rinvii e disservizi. Come forze di opposizione abbiamo mantenuto un atteggiamento estremamente responsabile in questo percorso, evitando polemiche strumentali e garantendo massima collaborazione, proprio perché siamo certi che questa scelta sia arrivata anche grazie al nostro contributo propositivo.  

Abbiamo sempre creduto che ravvivare le vie del centro con il mercato ed il suo flusso di visitatori, sarebbe stata una vittoria per tutta la città. 
Lo abbiamo creduto e sostenuto anche quando pezzi della maggioranza volevano seguire altre strade.
Fin dall'inizio abbiamo continuamente rilanciato questa proposta mantenendo alta l'attenzione sul tema, fino a quando c'è stato l'impegno dell'assessore al Commercio a formalizzare tale spostamento entro la prima metà di giugno.
Poi settimana dopo settimana abbiamo assistito ad una serie di rinvii che oggettivamente hanno logorato la pazienza degli operatori del settore e dei cittadini. 
Oggi avremmo evitato volentieri di inviare questa nota - concludono i gruppi consigliari di minoranza -   ma oggettivamente la situazione sta diventando paradossale ed insostenibile: rinvio dopo rinvio il mercatino sembra aver perso la strada per arrivare in centro!
Esortiamo l'assessore Fatale a fare in modo che non vi siano altri rinvii e che entro la prossima settimana si concretizzi lo spostamento del mercatino nel centro di Terni. Ricordandogli che per raggiungere questo obiettivo ha potuto lavorare con massima serenità avendo avuto  di fatto, un mandato sostenuto anche da chi non fa parte della maggioranza".
 

SPA - Ufficio Stampa/Agit