Notizia

“Un Consiglio straordinario per dimostrare l’unità di città e regione sull’Ast”

(Direzione Generale/Uff. Stampa) – “Sarà un consiglio aperto e straordinario, come straordinaria è la situazione che la città sta vivendo in questi giorni a causa della preoccupante vicenda del polo siderurgico”. Lo dice il presidente del consiglio comunale Giorgio Finocchio che commenta così la convocazione della seduta straordinaria dell’assemblea cittadina per giovedì sera, dalle 20.30 a Palazzo Spada. “Dopo l’incontro tra Governo, istituzioni locali, sindacati e Outokumpu di ieri, è importante fare di nuovo il punto della situazione per definire i prossimi passaggi e per dimostrare che non solo la città, ma l’intera regione e le sue massime rappresentanze istituzionali, a cominciare dalla presidente e dai parlamentari europei e nazionali, sono e saranno unite in questa fondamentale partita per la salvaguardia del polo siderurgico di Terni, della maggiore industria dell’Umbria, e per evitare a tutti i costi le pesantissime ricadute sociali che il nostro territorio sarebbe costretto a subire da un ridimensionamento o addirittura dallo smantellamento delle acciaierie di Terni”. Per questo alla seduta di domani sono stati invitati non soltanto i parlamentari italiani ed europei, ma anche la presidente della regione Marini, che ha già confermato la sua partecipazione, gli assessori e i consiglieri regionali, il presidente del consiglio regionale, il presidente della provincia di Terni, i consiglieri provinciali, i sindaci dei comuni della provincia di Terni, i rappresentanti degli enti locali umbri, le associazioni di categoria, i rappresentanti dei sindacati, il prefetto, il questore e tutte le massime autorità civili, religiose e militari del territorio.
“Sono invitati a partecipare, naturalmente, i lavoratori dell’Ast e i cittadini che lo desiderino per dimostrare la vicinanza e la compattezza della nostra comunità”.
La giornata di domani, a partire dalla mattinata, sarà dedicata alla preparazione della seduta serale: in particolare alle ore 14, a Palazzo Spada, la conferenza dei presidenti dei gruppi consiliari incontrerà una delegazione di sindacalisti dell’Ast per gli ultimi aggiornamenti sulla situazione. Subito dopo sarà predisposta la bozza del documento che verrà poi sottoposta al consiglio comunale.

La seduta sarà trasmessa in diretta dalle emittenti locali cittadine.