Notizia

Una delegazione del Kossovo a Terni per studiare sanità e rifiuti

(Direzione Generale/Uff.stampa) - Una delegazione del comune di  Dragash (Kosovo) e di Art Gold Kosovo dell'Undp (Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo), questa mattina, ha incontrato il sindaco Leopoldo Di Girolamo, gli assessori alla Cooperazione Internazionale, Silvano Ricci, e al Turismo, Roberto Fabrini.
"Rilevanti - dichiara Ricci - sono stati anche gli incontri con l'Asm sul tema della gestione dei rifiuti e con la Asl4, con il servizio di prevenzione della regione e con l’associazione Patologi senza frontiere, sul tema della prevenzione dei tumori femminili.
Particolarmente coinvolgente per la delegazione dal Kosovo è stata la visita al Parco delle Marmore e lo scambio intercorso con la cooperativa Actl e con Sistema Museo. La visita di questa mattina si inserisce nel quadro di una missione in Umbria della delegazione del Kosovo, organizzata da Felcos Umbria in collaborazione con il programma Art delle Nazioni Unite, che avrà lo scopo di identificare possibili campi di interesse reciproco sui quali costruire concrete relazioni di partenariato tra i due territori al fine di sostenere lo sviluppo socio-economico locale dell’area di Dragash".
La delegazione arrivata in Umbria il 15 ottobre 2012, affronterà una serie di incontri e visite in Umbria fino al 19 ottobre, ed è composta dal sindaco della Municipalità di Dragash, da due rappresentanti del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, dai responsabili dei gruppi di lavoro locale di alcuni villaggi della Municipalità, da un rappresentante dell’Ente Parco di Sharr e da un rappresentante del settore produttivo agricolo.
"La missione - conclude Ricci - offrirà  momenti di confronto e interlocuzione tra i membri della delegazione, che avranno l’opportunità di presentare la loro area con le sue principali sfide ed opportunità, e tutti quegli attori pubblici, associativi ed economici del nostro territorio interessati ad impegnarsi in eventuali scambi e progetti di cooperazione. Sulla base del documento di programmazione strategica elaborato dalla Municipalità di Dragash in collaborazione con Undp, tra i possibili settori di interesse emergono tra gli altri quello della promozione dell’ecoturismo, dell'agricoltura, dell'allevamento e della trasformazione, del marketing territoriale e la valorizzazione dei prodotti locali, della gestione dei rifiuti, dei servizi di salute e delle politiche giovanili".