Notizia

La Valnerina ternana entra nelle Terre dei Borghi Verdi 

La Valnerina ternana entra nelle Terre dei Borghi Verdi 

(Ufficio Stampa/Acot) - Dopo la recente partecipazione alla Fiera del TTG di Rimini, ieri sera a Palazzo Spada, in sala consiliare, c’è stata una riunione tra i Comuni che hanno promosso il progetto delle Terre dei Borghi Verdi per fare il punto sulla situazione delle politiche turistiche. 
A portare i saluti e a fare gli onori di casa, il sindaco Leonardo Latini e l’assessore al turismo del Comune di Terni Elena Proietti
La riunione di ieri ha consentito ai 17 Comuni che hanno promosso l’iniziativa (Acquasparta, Alviano, Amelia, Attigliano, Avigliano Umbro, Calvi dell’Umbria, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecastrilli, Montecchio, Otricoli, Penna in Teverina, San Gemini, Stroncone e Terni) di accogliere e dare il benvenuto nel progetto Le Terre dei Borghi Verdi 2022 ai Comuni della Valnerina ternana: Arrone, Ferentillo, Montefranco, Polino.
“Per le Terre dei Borghi Verdi il 2021 ha segnato il primo passo verso un 2022 ancora più ricco”, hanno detto i responsabili del progetto.
“Con quasi 50 eventi tra camminate a piedi e in bici, trekking escursionistici, seguiti da degustazioni e spettacoli culturali, quest’anno si è realizzato quel “primo passo” verso l’identificazione del nostro territorio come luogo di elezione di un certo tipo di turismo. Il focus sull'outdoor, sulla cultura e sull’enogastronomia sta spingendo alla definizione di un prodotto turistico reso possibile dalla mappatura dell’offerta complessiva del territorio e della promozione dalla stessa attraverso: il coinvolgimento dei canali di vendita, gli eventi e gli strumenti di comunicazione costruiti in questi primi sette mesi di attività. Quanto costruito nel 2021, insieme all’ingresso dei quattro Comuni della Valnerina ternana, sarà la base di partenza per puntare ad “alzare l’asticella” e a sostenere la ripresa del turismo nel nostro comprensorio dopo il Covid”.

“Sono particolarmente contenta che al progetto si aggiungano ora i Comuni della Valnerina ternana – ha detto l’assessore al turismo del Comune di Terni Elena Proiettisoprattutto nella prospettiva di fare rete per lo sviluppo del turismo mirato agli sport outdoor sul quale puntiamo forte. Auspico che il progetto Terre dei Borghi Verdi possa davvero fare un salto di qualità nel 2022 e diventi un brand capace di creare prodotti turistici validi in grado di essere essere commercializzati con successo, facilmente riconoscibili per le loro caratteristiche”.

GLD - Ufficio Stampa/Acot

Galleria fotografica