Notizia

“Ripartiamo con il progetto pilota della Lilt e l’educazione alla prevenzione”

“Ripartiamo con il progetto pilota della Lilt e l’educazione alla prevenzione”

(Ufficio Stampa/Acot) – Nel mese della campagna nazionale sulla prevenzione delle neoplasie mammarie promossa dalla Lilt, anche Terni si tinge di rosa. Ad iniziare dalla fontana di piazza Europa che in questi giorni è illuminata di rosa (in partnership Lion Terni Host, comune e Lilt Terni), per proseguire con appuntamenti legati al tema della prevenzione dei tumori fino ad arrivare a giornate di screening gratuite promosse dall’associazione Lilt sezione Terni.
“E’ frutto del patto di collaborazione siglato con la Lilt di Terni – afferma l’assessore al welfare Cristiano Ceccotti – l’impegno dell’amministrazione a portare avanti un progetto importante nella prevenzione delle malattie ed in particolare incentrato sull’educazione ad un corretto stile di vita alimentare, sulla capacità di formulare diagnosi precoci delle neoplasie tramite visite preventive o screening, fino ad arrivare ad fornire assistenza e consulenza agli utenti nella fase post malattia al fine di migliorare la qualità della vita”.
“La missione della Lilt  - afferma la presidente della Lilt Terni, Luigia Chirico - è da sempre la prevenzione delle neoplasie. Il mese di ottobre ha un significato particolare per noi in quanto rivolgiamo l’attenzione alle neoplasie mammarie, quelle più diffuse tra le donne. Purtroppo ci rendiamo conto che ancora oggi molte donne, e soprattutto le più giovani, sottovalutano questo aspetto e sono reticenti a visite preventive. Nei mesi dell’emergenza epidemiologica inoltre, si è assistito ad un brusco peggioramento della malattia proprio a causa della mancanza della diagnosi precoce e dello screening con conseguente peggioramento della situazione per molte donne”.
“In questa importante fase di ripartenza – continua l’assessore Ceccotti – abbiamo un progetto pilota che coinvolge le nostre dipendenti del comune: abbiamo stipulato infatti una convenzione con la Lilt Terni per riservare nel mese di ottobre alcune giornate alle dipendenti e alle mogli dei dipendenti del comune per effettuare visite mammarie gratuite”.

L’11 ottobre invece alle ore 15 in Bct è stato organizzato un incontro in collaborazione con Soroptimist International d'Italia, aperto anche alle persone che si prenoteranno, dal titolo “Conoscere se stesse significa prevenire”. L’incontro è riservato ad un massimo di 45 partecipanti. All’iniziativa parteciperanno la dottoressa Luigia Chirico, presidente Lilt di Terni; il Dottor. Marsilio Francucci , Direttore SC Chirurgia Generale Ospedale S. Maria Terni; Dottoressa Marina Vinciguerra , Dirigente Medico Chirurgia della mammella Ospedale S. Maria; Dottoressa Alessandra Favoriti  specialista medicina dello sport, membro staff tecnico Nazionale Femminile Volley; Dottoressa Marialaura Scarcella, specialista scienze dell'alimentazione; Dottoressa Silvia Sabatini, Dirigente Medico Oncologia Ospedale S. Maria; Professor Antonio Rulli, presidente regionale Lilt Umbria; modera l’avvocato Antonella Triassi, vice presidente Lilt Terni; saluti dell’autorità dell’assessore al welfare del comune di Terni Cristiano Ceccotti e dell’avvocatessa  Stefania Capponi, presidente Soroptimist Club Terni.
Nel rispetto delle regole anti-Covid, la prenotazione è obbligatoria e l'accesso è consentito solo ai possessori di green pass. Prenotazioni/info: indicare nome e cognome via Whatsapp al n. 3480386355.

SN - Ufficio Stampa/Acot